logo
English (United Kingdom)Italian - Italy


Home A Glimpse of History
La Nostra Storia PDF Print E-mail
Translation in English not available.

Il Dipartimento di Fisica e Astronomia fa parte dell’antica Università di Catania (Siciliae Studium Generale, Siculorum Gymnasium, Studij Publici o Almo Studio), istituita nel 1434 mediante un ‘privilegio istitutivo’ da Alfonso d’Aragona, ma resa attiva solo dieci anni dopo mediante il ‘breve istitutivo’ firmato dal pontefice Eugenio IV.

 

Lo Studium poteva conferire Lauree, Baccellierati (baccalauream) ed altre licenze (simili a diplomi professionali): le licenze erano in Medicina e Chirurgia, i Baccellierati in Teologia, Medicina ed Arti, mentre le Lauree (il titolo più prestigioso) in Teologia, Diritto canonico, Diritto civile, Arti liberali, Medicina e Chirurgia.

 

In origine, le uniche le Facoltà presenti erano tre: Diritto, Medicina e Teologia. Gli studi di Fisica in questo periodo riguardavano la Fisica Aristotelica. Questa situazione si protrasse fino all’agosto 1779, anno in cui vi fu una riforma degli studi che portò a trenta il numero delle cattedre, una delle quali fu la Fisica Sperimentale all’interno dell’insegnamento di Filosofia. Nel 1787 le cattedre furono portate a due, con l'attivazione della Fisica Generale, sempre all’interno di Filosofia.

 

maddemUna importante svolta culturale si ebbe, nel 1829, ad opera di Lorenzo Maddem, studioso e professionista di notevole valore - fu Ispettore Generale dei Ponti e delle Strade della Provincia di Catania, Messina e Siracusa. Al fermento culturale di questo periodo contribuì anche Agatino Longo, che tenne la cattedra di Fisica Sperimentale fino al 1867. Con il regolamento del 1840, venne intanto cambiato il numero e la costituzione della Facoltà: si ebbero cinque Facoltà, di cui una fu quella di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.

 

 

 

 

 

Il Gabinetto di Fisica ebbe sede inizialmente in una stanza al piano terreno del Palazzo Universitario, per poi spostarsi all'ultimo piano dello stesso.

 

grimaldiCon i professori Damiano Macaluso e Adolfo Bartoli, che tennero la cattedra di Fisica Sperimentale rispettivamente dal 1875 al 1886 e dal 1886 al 1892, l'attività di ricerca in Fisica a Catania acquisì una rilevanza internazionale. Da allora si potrebbero ricordare numerosi studiosi di valore, fra i quali G.P.Grimaldi, che divenne Rettore dell'Università di Catania, E.Drago, O.M.Corbino, Boggio Lera, O.Specchia ed altri.

 

 

 

 

 

 

palazzoScienzeIntorno alla metà del Novecento, l’Istituto di Fisica venne ubicato presso il Palazzo delle Scienze. Qui, il Dipartimento di Fisica e Astronomia ha sviluppato le sue attività fino al trasferimento presso l’attuale sede alla Cittadella Universitaria, avvenuto nell’estate del 2002.

Last Updated on Monday, 23 November 2009 09:47
 

cinap

Segui UniCT su

 

mail_zimbra

banner_didattica

Copyright © 2009 Dipartimento di Fisica e Astronomia. All rights reserved.
Joomla! is free software under license GNU/GPL.
Web Editor: Salvatore Costa Webmaster: Rita Ricceri
Best viewed with ie8_logo or Mozilla Firefoxfirefox-logo_small