Master Radiazioni 2013

L’attività didattica frontale è suddivisa nelle 7 unità didattiche seguenti:

Sottocategorie

Conoscenze di base per un totale di 90 ore (10 CFU)
Fondamenti di: Fisica e dosimetria delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, Biologia cellulare, Fisiologia cellulare e molecolare, Effetti biologici delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, Legislazione ambientale europea, nazionale e regionale

Tecnologie delle radiazioni non ionizzanti per un totale di 40 ore (5 CFU)
Sorgenti di campi elettrici e magnetici a basse frequenze e a radio frequenza

Tecnologie delle radiazioni ionizzanti per un totale di 40 ore (5 CFU)
Sorgenti di radiazione e macchine radiogene, Rivelazione ed applicazioni delle radiazioni ionizzanti

Rischi per un totale di 50 ore (6 CFU)
Rischi ambientali, da contaminanti biologici e chimici, da esposizione a radiazioni ionizzanti in ambiente sanitario ed industriale, da esposizione a radiazioni naturali

Valutazione dell’esposizione umana ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici per un totale di 45 ore (5 CFU)
Aspetti tecnici della normativa sulle radiazioni non ionizzanti per la popolazione e gli ambienti di lavoro, la strumentazione e la metodologia di misura, organismi di controllo

Radioprotezione per un totale di 40 ore (5 CFU)
La normativa di riferimento e la strumentazione della radioprotezione

Laboratorio di misure delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti per un totale di 95 ore (8 CFU)
Misure di radiazioni non ionizzanti in laboratorio e in campo, misure di radioattività in laboratorio e in campo