Master Radiazioni 2013

Master Universitario di II livello in
Monitoraggio delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti e rischio ambientale

PROGETTO  CIP n. 2007.IT.051.PO.003/IV/12/F/9.2.14/1368 - CUP n. E65C10000850009 – II Edizione


Mercoledì 4 marzo alle 9:30 , nell’aula magna del Dipartimento di Fisica e Astronomia, cerimonia di consegna delle pergamene agli allievi del corso

Mercoledì 4 marzo, a partire dalle 9:30, nell’aula magna del Dipartimento di Fisica e Astronomia, Cittadella Universitaria, si svolgerà la cerimonia di consegna delle pergamene agli allievi dell’edizione 2012-2013 del Master universitario di II livello in “Monitoraggio delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti e rischio ambientale”.

 

Il corso è stato organizzato dal Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Ateneo catanese, con il finanziamento assegnato dalla Regione siciliana - Dipartimento Regionale Pubblica Istruzione - nell’ambito delle risorse del Programma Operativo Obiettivo Convergenza 2007-2013 del Fondo Sociale Europeo, Asse IV Capitale umano.

Obiettivo principale del master è stato quello di formare esperti in analisi e monitoraggio delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti nell’ambito della gestione del rischio ambientale, fornendo le competenze necessarie per una corretta valutazione dei rischi ambientali e negli ambienti di lavoro connessi alle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti. La figura formata conosce le normative vigenti in materia di tutela della popolazione e dei lavoratori dall'esposizione ai campi elettromagnetici prodotti dagli impianti operanti a bassa e ad alta frequenza. Ha competenze relative alle tecniche e alla strumentazione per la misura ed il controllo delle emissioni elettriche, magnetiche ed elettromagnetiche sia in bassa che in alta frequenza, con riferimento alle linee di distribuzione di energia elettrica, ai sistemi ad onde radio per telecomunicazioni ed applicazioni civili e industriali. Ha una buona conoscenza delle caratteristiche e delle proprietà delle radiazioni ionizzanti. Sa utilizzare la strumentazione per la rivelazione, la misura dell’energia e l’identificazione delle radiazioni ionizzanti. Acquisisce una buona competenza sui principi e le normative della radioprotezione per la popolazione e i lavoratori.

Gli Allievi sono stati impegnati in attività di didattica frontale dedicata agli insegnamenti di base, caratterizzanti e professionali, tenuti da Docenti universitari e da Figure professionali del settore; hanno svolto l’attività di stage presso l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania, l’ARPA di Catania e di Siracusa, l’Area della Prevenzione e Sicurezza della nostra Università, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico-Vittorio Emanuele, l’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Garibaldi ed i Laboratori Nazionali del Sud – INFN di Catania.

L’evento si aprirà con gli indirizzi di saluto delle autorità accademiche e con l’intervento del coordinatore del master e responsabile scientifico del progetto prof. Antonio Triglia. Successivamente interverranno il prof. Filippo Falciglia, i rappresentanti delle Aziende e degli Enti nei quali gli Allievi hanno svolto la loro attività di stage, prevista dall’offerta formativa del master, ed il prof. Giorgio Bellia. Sarà quindi proiettato un video sulle tematiche trattate nel master.

La giornata si concluderà con la consegna delle pergamene ai 20 nuovi esperti in Monitoraggio delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti e rischio ambientale: Angelo Adamo, Alessandro Brischetto, Noemi Cassara', Maria Rita Di Bartolomeo, Giovanni Dierna, Irene Faia, Federica Gallo, Giuseppe Genovese, Salvatrice Interdonato, Salvatore Inzerilli, Andrea Marchese, Renato Marzullo, Elisabetta Paradiso, Stefano Petruzzello, Eleonora Salamone, Beatrice Sapienza, Anastasia Scandurra, Stefania Simone, Viviana Spina, Emma Tallarita. (PDF)